cs 44 Un dono per Norcia per il restauro di un’opera d’arte terremotata

Sono gocce, ma parlano di una solidarietà attenta, continua alla situazione delle popolazioni terremotate. Una solidarietà che va a sostenere anche progetti culturali, perché nelle terre del Centro Italia flagellate dagli eventi sismici, anche la storia e la cultura sono state tragicamente ferite.

 

Nel periodo natalizio il Museo Diocesano aveva lanciato una piccola campagna di solidarietà con l’esposizione dell’Adorazione dei Magi “di Torreglia”: il ricavato dei biglietti del periodo di esposizione sarebbe andato a sostenere il restauro del dipinto di Anastagio Fontebuoni, la Madonna col Bambino e i santi Agostino, Benedetto, Pietro, Paolo, Bernardino da Siena e Chiara da Montefalco, una pala d’altare della chiesa di Sant’Agostino a Norcia, pesantemente danneggiata dal terremoto.

 

Dal 22 dicembre 2016 al 5 febbraio 2017 (periodo di esposizione dell’Adorazione dei Magi, con 25 giorni effettivi di apertura al pubblico) sono stati raccolti 2.120 euro, tra biglietti d’ingresso e offerte aggiuntive lasciate da gruppi e singoli visitatori. La somma sarà interamente devoluta all’Arcidiocesi di Spoleto-Norcia per sostenere il restauro della chiesa di Sant’Agostino a Norcia.

 

Il Museo Diocesano è felice di dare questa notizia proprio oggi 22 marzo, compleanno del Museo (venne aperto al pubblico il 22 marzo 2000) e ringrazia quanti hanno contribuito in vari modi a questa iniziativa di solidarietà.

 

CS 44/2017

Padova, 22 marzo 2017

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>