cs 82 Festival Biblico. Domani il via a Padova

Vernissage al Museo Diocesano con il vescovo Claudio

Al via il percorso “padovano” del Festival Biblico edizione 2017, giunto alla 13° edizione (la quinta per la Diocesi di Padova), che ha come slogan Felice chi ha la strada nel cuore. Sei le Diocesi coinvolte quest’anno accanto al Centro culturale San Paolo: Vicenza, Padova, Verona, Rovigo, Trento, e Vittorio Veneto. In tutto 224 eventi distribuiti in sei Diocesi del Triveneto: Padova ne ospiterà una ventina nei giorni 18 – 22 maggio 2017.
E se il viaggio è il filo conduttore, per Padova sono cinque i filoni attorno a cui si articola il tema: artistico, testimoniale, filosofico-sociologico, biblico, spirituale – con appuntamenti di vario tipo e linguaggio (conferenze, cinema, tavole rotonde, mostre, reading, spettacoli, letture…) e ospiti qualificati, rappresentanti del mondo culturale nazionale e internazionale, nei contesti urbani e in alcuni luoghi particolarmente significativi per la città e per la Diocesi di Padova.

Domani, giovedì 18 maggio, il Festival entra nel vivo del programma padovano, con la doppia vernissage, a partire dalle ore 18, al Museo Diocesano di Padova, di due mostre realizzate in collaborazione con l’Ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova. Inaugurazione che avviene proprio nella giornata internazionale dei musei. Sarà presente il vescovo, mons. Claudio Cipolla. Si tratta di Mirabilia. Il segno della contemporaneità nelle opere di artisti under 35 e Il viaggio di Giona, dell’illustratore Saul Darù. Il pomeriggio si concluderà con un reading dei Carichi Sospesi.
Le mostre saranno aperte al pubblico (entrata libera) fino al 18 giugno 2017 con orario: giovedì-sabato ore 14-18 e domenica 10-18.

VENERDÌ 19 MAGGIO – OSPITE MUSSIE ZERAI

Cinque invece gli appuntamenti in programma per venerdì 19 maggio all’interno del calendario del Festival Biblico a Padova a cui si affiancano dei reading performativi tra la gente, nelle vie e nelle piazze della città, in programma alle ore 12 e proposti da Carichi Sospesi, su una selezione di testi curata dal giornalista di Avvenire e scrittore Alessandro Zaccuri.

Si comincia alle 16.30 in piazza Duomo, con la performance Agire la parola. Classi teatrali per il Festival Biblico, realizzata in collaborazione con l’Ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova. E il frutto di un laboratorio teatrale per under 35 condotto da Babilonia Teatri, con drammaturgie di Enrico Castellani e Valeria Raimondi.

Alle ore 18 appuntamento in sala Edicole (ingresso dal Arco Valaresso, in piazza Capitaniato), con l’appuntamento clou della giornata: il dialogoPD-3_Mussie Zerai tra Mussie Zerai, prete etiope, recentemente nominato per il Nobel per la pace, e don Dante Carraro, direttore di Medici con l’Africa Cuamm. Un dialogo dal titolo Viaggi da e per l’Africa. Quando un numero di telefono è l’ultima speranza, con le voci di chi non si risparmia per dare aiuto e speranza a uomini costretti a fuggire dalla patria per trovare fortuna altrove e chi è impegnato a promuovere l’Africa in Africa. Due esperienze di viaggio orientate a restituire dignità agli ultimi.
Evento organizzato in collaborazione con Medici con l’Africa Cuamm, Uffici diocesani di Pastorale dei Migranti, Pastorale della Missione, Caritas Padova e Ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova.

Alle ore 18.30, la libreria La forma del Libro, in via XX settembre 63, ospita la presentazione del libro Da Nazareth a Cafarnao. Trekking biblico in Galilea, con percorsi a Gerusalemme e Betlemme, in un dialogo tra l’autore e biblista Sergio Rotasperti e il biblista Andrea Albertin.
Evento realizzato in collaborazione con il Servizio Apostolato Biblico.

Al Centro universitario, in via Zabarella 82 a Padova, alle ore 19, è in programma la presentazione della videoesperienza degli studenti del corso di laurea magistrale in Human Rights and Multi-level Governance dell’Università di Padova: Viaggio in Nepal. Microfinance in Action.
Con Alberto Lanzavecchia e Luca Gazzola.
Evento realizzato in collaborazione con il corso di laurea magistrale in Diritti umani dell’Università di Padova.

Infine alle ore 21, al cinema Esperia, secondo appuntamento cinematografico realizzato in collaborazione con Acec Triveneta e Detour Festival: proiezione del film Path of The Soul, di Yang Zhang. Racconta il viaggio di 11 tibetani, ferventi buddisti, verso Lhasa dove risiede il Dalai Lama. Ingresso 4 euro.

TUTTI GLI APPUNTAMENTI SU www.festivalbiblico.it/programma

In questa quinta edizione “padovana” del Festival Biblico si è scelto di rafforzare il coinvolgimento e la partecipazione di diverse realtà, non solo ecclesiali, ne sono parte attiva, infatti, il Centro universitario di Padova, l’Ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova, l’Associazione Bibbia Aperta, il Centro Diritti umani dell’Università di Padova, l’Associazione Imprenditrici e Donne Dirigenti d’Azienda.

Il Festival Biblico a Padova ha il patrocinio di Università di Padova, Esu Padova, Comune di Padova, Ufficio scolastico provinciale e il sostegno di Diocesi di Padova, Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo e Fondazione Antonveneta.

 

Informazioni:

www.festivalbiblico.it/programma

padova@festivalbiblico.it

eventofacebook: Festival Biblico 2017 a Padova

segreteria organizzativa: Giorgia Chiaro – 388 1655084

 

CS 82/2017

Padova, 17 maggio 2017

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>