cs 175 Festa della Missione. Tenaci costruttori – «Da un confine all’altro della terra»

Domenica 10 giugno, dalle ore 15.30, Padova

Torna, domenica 10 giugno, la Festa della Missione: un momento di incontro, scambio, ritrovo e preghiera, particolarmente dedicato a missionari e missionari, laici, preti e religiosi. Il titolo di quest’anno ricorda don Gaetano Borgo, direttore dell’Ufficio diocesano di Pastorale della Missione «dice come i missionari siano segno di speranza, “tenaci costruttori”, che non transigono, che annunciano quotidianamente, con perseveranza la speranza, le belle verità del Vangelo», e contemporaneamente la missione ha quel volto di quotidianità che va «da un confine all’altro della terra».

La festa, che vedrà anche la presenza del vescovo di Padova, mons. Claudio Cipolla, inizierà alle ore 15.30 con un momento d’accoglienza. Poi si parlerà di incontro, di fraternità, di superamento dei confini e di missione attraverso due linguaggi. Prima, alle ore 16, verrà proposto lo spettacolo teatrale Fratelli IN Italia che ha durante la scorsa Quaresima è stato strumento e occasione molto apprezzata per parlare del tema delle migrazioni intrecciando storie di viaggi, migrazioni, accoglienza, pregiudizi. Sul palco otto ragazzi, quattro italiani e quattro di altra provenienza; il testo è di Loredana D’Alesio, la regia di Alberto Riello.

A seguire, sarà il linguaggio del documentario a raccontare il senso profondo della missione, alle ore 17.30, verrà infatti proiettato il docu-film «È la missione che fa la Chiesa!» realizzato dall’Ufficio diocesano di Pastorale della Missione, che ripercorre quasi 70 anni di vita missionaria della Chiesa di Padova.

Seguirà, alle ore 18.10, il momento di saluto ai missionari presenti e, in particolare a quelli che stanno rientrando dopo un lungo tempo di missione. Alle ore 19 il vescovo Claudio guiderà la preghiera che prevede anche una sorta di “mandato” a quei 22 giovani dai 18 ai 25 anni, che al termine del percorso “Viaggiare per condividere”, quest’estate vivranno l’esperienza diretta in alcune realtà missionarie – Mozambico, Tanzania, Albania, Brasile, Ecuador e nel campo di lavoro con i richiedenti asilo in Puglia – dove operano missionari diocesani o appartenenti a congregazioni religiose.

Mentre quanti hanno concluso il percorso biennale della Scuola di animazione missionaria, riceveranno l’attestato.

La Festa si concluderà con un momento conviviale di condivisione intorno alle ore 19.45.

 

CS 175/2018

Padova, 8 giugno 2018

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>